Banner di INNrete

Visto di deposito - CCIAA di Ascoli Piceno

Men¨ di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno

[Stampa]

Visto di deposito

Visto di deposito agli atti di documenti indirizzati all'estero

Consiste nell'apposizione di un visto attestante che una copia di un documento indirizzato all'estero Ŕ depositata presso la Camera di Commercio di competenza. Tale visto pu˛ essere necessario od utile quando alle imprese esportatrici vengono richiesti - ad esempio dalle dogane di alcuni Paesi esteri, in particolare extracomunitari - documenti vidimati quali certificati sanitari, certificati di analisi, dichiarazioni riportanti la composizione di alcuni prodotti, traduzioni, fatture di nolo, dichiarazioni di conformitÓ, dichiarazioni che le merci esportate non contengono prodotti originari di determinati Paesi e, in generale, tutti i documenti contenenti indicazioni d'ordine commerciale la cui esattezza e credibilitÓ la Camera di Commercio non pu˛ o non vuole accertare.


Cosa fare per ottenerlo
Per ottenere visti di deposito, occorre presentare, unitamente alla relativa richiesta, i documenti (nel numero di copie di cui si necessita, con l'aggiunta di una copia per la Camera di Commercio), firmati in originale dal titolare o dal legale rappresentante dell'impresa richiedente (i cui dati devono essere riportati sui documenti da vistare), all'Ufficio Commercio Estero presso la sede di Ascoli Piceno .

Costi
Visto di deposito 3,00 Euro per ogni copia.

Modulisticaá
Modello di richiesta visto di deposito (PDF 23 kb)

á

á

á

Servizio informativo
Servizi Amministrativi

tel. 0736 279.236-242
e-mail commercio.estero@ap.camcom.it

á

 

Data di redazione: 16/6/2016

 

[Stampa]