Banner di INNrete

Carnet ATA - CCIAA di Ascoli Piceno

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno

[Stampa]

Carnet ATA

E' un documento doganale internazionale utile per l'esportazione temporanea:

  • di campioni commerciali;
  • di attrezzature professionali;
  • di merci destinate a fiere e mostre o a manifestazioni sportive.

Il Carnet ATA viene rilasciato secondo quanto stabilito da un'apposita convenzione doganale in base alla quale un ente garante (l'Unioncamere per l'Italia) si assume la responsabilità di pagare i diritti di importazione nel caso di mancata riesportazione delle merci. Può essere utilizzato in sostituzione dei documenti doganali ordinari e delle cauzioni in uso in ciascun paese aderente alla convenzione ATA (elenco dei Paesi aderenti alla convenzione ATA) Può essere richiesto da imprese o privati aventi sede o residenza in provincia di Ascoli Piceno.

Carnet CPD China Taiwan
È un particolare Carnet utile alla temporanea esportazione in Taiwan, Paese non aderente alla convenzione ATA, con il quale la Comunità Europea ha concluso uno speciale accordo.
Il modulo di domanda è diverso da quello del Carnet ATA, mentre le norme che ne regolano l'emissione e l'utilizzo sono le stesse.

Cosa fare per ottenerlo

  • modulo di domanda Carnet ATA (BASE) (STANDARD) o CPD China Taiwan, compilato e firmato dal legale rappresentante dell'impresa. Il modulo è disponibile anche presso l'Ufficio Commercio Estero;
  • polizza di cauzionamento per Carnet ATA rilasciata dall'INA Assitalia;
  • dichiarazione di Manleva (pdf 34 Kb).

 

I Carnet ATA o CPD China Taiwan hanno una validità massima di 12 mesi dal giorno del rilascio.

 

Modulistica
Modello domanda Carnet ATA (BASE) (STANDARD)  (PDF 17 kb) da compilarsi in triplice copia
Modello richiesta polizza merci varie (PDF 19 kb)
Modello richiesta polizza merci orafe (PDF 35 kb)

Dichiarazione di Manleva (pdf 34 Kb)


Costi

 

A partire dal 1 gennaio 2015 viene introdotto, in analogia a quanto avviene presso i principali partner europei, un Carnet ATA base che consente l’esecuzione di due soli viaggi all’estero.
Il nuovo format di Carnet ATA base non consentirà in nessun caso l’integrazione di fogli interni ulteriori e si estinguerà una volta esaurite le operazioni ammesse con la dotazione prevista, indipendentemente dalla data di scadenza.
Gli operatori che prevedono di effettuare più di due viaggi dovranno acquistare il Carnet ATA standard, che - come di consueto – consentirà l’integrazione di ulteriori fogli in qualsiasi momento.
Nulla è innovato sul sistema di cauzionamento, che rimane come attualmente organizzato, a prescindere dal formulario scelto.
Sono state inoltre ridefinite le tariffe di tutti i Carnet per l’esportazione temporanea e delle relative dotazioni interne, così come indicato nella seguente tabella:

 

PREZZI CARNET ATA E CPD DAL 1 GENNAIO 2015
DOCUMENTO COSTO € COSTO € IVA COMPRESA
CARNET ATA (BASE)  50,00  61,00
CARNET ATA DOTAZIONE SUPERIORE  76,00  92,72
CARNET CPD CHINA/TAIWAN  50,00  61,00
DOTAZIONE FOGLI AGGIUNTIVI/SUPPLEMENTARI  1,00  1,22

 

Assicurazione Carnet Ata, versamento in automatico su conto corrente postale 98928906 intestato ad Agenzia I.N.A. - Ascoli Piceno (nella causale scrivere Accordo Unioncamere - Assitalia cauzionamento Carnet ATA oppure cauzionamento Carnet CPD China Taiwan).

 

Importo della Polizza

  • merci di valore fino a € 10.000,00: versamento fisso di € 56,00;
  • merci di valore compreso tra € 10.000,00 fino a 150.000,00: versamento pari allo 0.5625 % del valore della merce.

 

Per ottenere l'importo da versare nel caso in cui il valore della merce sia superiore a 10.000,00 Euro effetturare il seguente calcolo:

valore della merce moltiplicato per 0,005625.

Arrotondamenti per premi oltre il premio minimo:

  • per decimali da 00 a 25, sarà necessario arrotondare per difetto (esempio: premio 78,24 € arrotondare a 78,00 €);
  • per decimali da  26 a 50 arrotondare per eccesso (esempio: premio 78,32 € arrotondare a 78,50 €);
  • per decimali da 51 a 75 arrotondare per difetto (esempio: 78,62 € arrotondare a 78,50 €);
  • per decimali da 76 a 99 arrotondare per eccesso (esempio: 78, 85 € arrotondare a 79,00 €).


Il rilascio di uno o più Carnet alla stessa impresa nel corso dell'anno solare per un valore complessivo eccedente 75.000,000 Euro e il rilascio di Carnet ai non iscritti al Registro delle Imprese della Camera di Commercio e il rilascio di Carnet ad imprese plurilocalizzate sono subordinati a una procedura diversa dal sistema assicurativo in automatico. La procedura consiste nella presentazione di una polizza emessa da una Agenzia Generale Assitalia, pari al valore delle merci, sulla quale dovrà essere esplicitata l'attestazione dell'avvenuto pagamento del premio e che dovrà essere allegata all'originale del modulo di domanda di Carnet. Per richiedere tale polizza, l'impresa (o il soggetto non iscritto al Registro Imprese) dovrà presentare all'Agenzia Generale Assitalia apposito modulo vistato dalla Camera di Commercio.

 

Merci orafe

L'importo della polizza è pari allo 0,2812% seul 50% del valore delle merci (con un premio minimo di Euro 56,00)

 

NB: Per le merci orafe: se l'operazione supera il limite di Euro 200.000 di valore assicurabile, o se l'impresa è in amministrazione controllata, straordinaria o soggetta ad altri provvedimenti, sono richiesti per l'apertura della polizza sia la presentazione del nulla osta della Camera di Commercio che eventuale documentazione aggiuntiva che l'Agenzia di Assicurazioni potrebbe richiedere per accertamentei sull'Impresa.

 

Servizio informativo
Servizi Amministrativi

tel. 0736 279.236-242
e-mail commercio.estero@ap.camcom.it

 

 

Data di redazione: 11/9/2018

 

[Stampa]